Togliatti, Ferrero: “A 50 anni dalla morte si riconosca il suo enorme contributo alla costruzione della democrazia e dei diritti in Italia”


di Paolo Ferrero

– Cade oggi il 50° anniversario della morte di Palmiro Togliatti. Lo ricordiamo innanzitutto come dirigente comunista che a partire dalla lezione di Gramsci ha dato un contributo fondamentale affinché il PCI diventasse il più grande partito comunista dell’occidente. Togliatti negli ultimi anni ha subito un vero e proprio linciaggio mediatico: il cinquantesimo anniversario della sua morte dovrebbe essere l’occasione per riconoscere l’enorme contributo di Togliatti alla costruzione della democrazia in in Italia e alla conquista di diritti per i lavoratori e per i più deboli in generale. Senza Togliatti e senza il PCI questo Paese sarebbe stato molto ma molto peggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *