Tesseramento Prc-Se 2016 e campagna politica “I soldi ci sono”. Si parte!


tessera2016fronteCar@ compgn@
quest’anno cerchiamo di partire col piede giusto per quanto riguarda la campagna di tesseramento 2016 e la raccolta di nuove adesioni al nostro partito. Innanzitutto avendo maggiore fiducia in noi stessi e nelle nostre possibilità. Il 2015è stato l’anno in cui siamo tornati a fare una festa nazionale, in cui abbiamo raccolto oltre 46 mila sottoscrizioni del 2xmille a favore del nostro partito, in cui abbiamo registrato una partecipazione più che doppia alla consultazione sul rilancio del partito e sull’unità della sinistra, rispetto alla consultazione di due anni prima. E’ stato l’anno di un aumento del numero delle tessere prepagate. Sono tutti risultati che esprimono una controtendenza. Non tutt@ credevano che fosse possibile.
Possiamo tradurre una parte di questi e altri risultati in un allargamento della nostra base di iscritt@ e di militanti? Noi pensiamo che sia possibile e necessario lavorare a quest’obiettivo purché si parta per tempo, anzi subito, e si torni a prestare la necessaria attenzione al lavoro di motivazione, di coinvolgimento, di ripresa di contatti, di proiezione esterna. Senza nascondere i problemi che ci sono, così come senza chiusure settarie, senza separatismi, dobbiamo intraprendere un’azione di recupero del senso della militanza e del partito. Impegniamoci tutt@ e da subito in questo senso consapevoli che per costruire un soggetto unitario della Sinistra degno di questo nome serve un forte partito della Rifondazione Comunista.
Al fine di dare impulso alla campagna di tesseramento 2016, si è deciso, come direzione nazionale del partito, di impegnare tutte le strutture territoriali a una settimana di iniziative varie da tenersi nel periodo che va dall’8 al 14 febbraio. Una settimana in cui concentrare il grosso delle iniziative (feste del tesseramento, incontri pubblici, allestimento di banchetti, gazebo in luoghi pubblici, ecc).
Al di là di prendere contatto con le nostre e i nostri compagn@ bisogna aprire questa campagna all’esterno, dare a essa un’impronta politica, di senso del progetto politico e di utilità dell’agire sociale e politico di Rifondazione Comunista. Per questo sono importanti incontri pubblici di discussione sui compiti nuovi della politica, sull’attualità di una forza comunista e, insieme, sulla necessità alla costruzione dell’unità della sinistra antiliberista.
Apertura della campagna di tesseramento all’esterno significa anche adoprarsi per fare ripartire in maniera capillare, sistematica, la campagna contro le politiche di austerità “i soldi ci sono” con banchetti e volantinaggi nelle piazze, nei mercati, nei luoghi di lavoro. Le questioni sociali, quelle che riguardano le condizioni di vita e lavorative delle persone in carne ed ossa, vanno rimesse al centro del nostro stesso lavoro di ripresa e di motivazione politica. Per preparare al meglio questa fase d’impegno proponiamo la convocazione dei Comitati regionali (i compagni della segreteria nazionale si rendono disponibili alla presenza in questi Comitati) e successivamente dei Comitati federali.
Infine, è nostro proposito uscire al più presto con un notiziario dedicato all’organizzazione e alla vita di partito da inviare a tutt@ le/gli iscritt@. Per non fare un lavoro a vuoto le federazioni devono garantire il riordino degli indirizzari mail delle/degli iscritt@ da inviare esclusivamente al seguente indirizzo di posta elettronica: indirizziprc@rifondazione.it . Vi chiediamo di farlo entro fine gennaio!
Ultima annotazione. I regionali che non l’hanno ancora fatto sono tenuti a ritirare immediatamente le tessere e a provvedere alla loro distribuzione alle federazioni provinciali inviando richiesta e riscontro del versamento tramite bonifico (5 euro ogni tessera), specificando l’indirizzo cui spedire le tessere. Le richieste vanno inviate al seguente indirizzo: organizzazione.prc@rifondazione.it oppure contattando direttamente il tesoriere nazionale.
Fraterni saluti e buon lavoro.

Ezio Locatelli
segreteria nazionale – responsabile organizzativo Prc-Se

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *