Scuola, “quota 96″, Ferrero: Indegno voltafaccia del governo. Solidarietà ai lavoratori


Pubblicato il 4 ago 2014

di Paolo Ferrero –
Con la vicenda di “quota 96” che si è consumata quest’oggi siamo stati messi di fronte a un indegno e miserabile voltafaccia del Governo Renzi. A farne le spese i 4000 insegnanti e altri lavoratori della scuola per i quali l’altro giorno la Camera aveva pure votato per riconoscerne – sia pur con due anni di ritardo – il diritto alla pensione. Si trattava di sanare un evidente errore e una evidente ingiustizia, ma di fronte all’insurrezione delle lobby parlamentari e mediatiche della finanza Renzi alla fine anche questa volta ha scelto da che parte stare. Tutta la nostra solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori di “quota 96”.Tutto il nostro impegno sia perché l’ingiustizia subita venga sanata al più presto e perché venga cacciato questo governo che non ha rispetto dei diritti e della dignità delle lavoratrici e dei lavoratori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *