“Salva Berlusconi”, Ferrero: chiarissima sudditanza di Renzi: si dimetta


Pubblicato il 5 gen 2015

di Paolo Ferrero –

La polemica sulla norma che escluderebbe la punibilità entro una soglia del 3% di evasione sull’imponibile, inserita nel decreto fiscale e poi ritirata dal premier, mostra con ogni evidenza la sudditanza di Renzi nei confronti di Berlusconi. Ormai è chiaro che l’allievo ha superato il maestro in quanto a demagogia e sfacciataggine nel gestire la cosa pubblica come fosse una cosa propria. Per questo è necessario un atto di igiene pubblica e chiediamo le dimissioni del Presidente del Consiglio: Renzi se ne deve andare!
La norma “salva-Berlusconi” che avrebbe potuto cancellare la condanna dell’ex premier nel processo Mediaset, è un insulto tale agli elettori e ai cittadini italiani che non può essere aggiustato “all’italiana”, come vorrebbe fare Renzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *