Sit-in all’Ordine dei Giornalisti oggi alle 16 per il diritto di essere informati


 foto chavezVenezuela, hasta siempre comandante Chavez! Sit-in all’Ordine dei Giornalisti oggi alle 16 per il diritto di essere informati

 

In occasione dell’anniversario della scomparsa fisica del Comandante Hugo Chavez Frìas. In questi giorni e queste ore in cui la strategia di destabilizzazione del processo bolivariano conta su di un poderoso apparato mediatico, ancora una volta esprimiamo la nostra solidarietà a difesa del processo rivoluzionario.

«Assistiamo da parte dei media italiani ed internazionali ad una rappresentazione faziosa, spesso manipolata e subalterna ai poteri forti degli accadimenti in corso – hanno dichiarato Paolo Ferrero e Cesare Procaccini -. Una banalizzazione degli eventi secondo lo schema buoni cattivi, e naturalmente i buoni sono gli alleati degli Usa e degli europei, e i cattivi gli altri. Una cattiva informazione che rimuove la natura golpista e fascista delle forze sostenute dagli Usa e e Ue per i propri obiettivi geopolitici imperialisti, e che nulla hanno a che fare con la democrazia.  Ancora una volta il nostro Paese subisce gli effetti di una informazione malata che manipola le notizie e omette di informare i cittadini. Facciamo appello a tutti i democratici e i progressisti a far sentire la voce della parte migliore del nostro Paese, promuovendo a Roma un sit-in davanti la sede nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, per giovedì 6 marzo alle 16, in piazza della Torretta, per chiedere un’informazione che non sia la propaganda dei paesi imperialisti, ma che aiuti a capire quello che realmente accade in quei paesi».