Aldrovandi, Ferrero: Non dimentichiamo Federico, ucciso il 25 settembre 2005. Istituire reato di tortura e formare le polizie perchè non succedano più delitti come il suo


Pubblicato il 25 set 2014

di Paolo Ferrero – Il 25 settembre 2005 veniva ammazzato a Ferrara un ragazzo, Federico Aldrovandi.
Siamo vicini alla famiglia, che con coraggio e dignità continua a tenere alta la memoria di Federico, nonostante le vergognose e ripetute offese e provocazioni da parte di rappresentanti delle forze dell’ordine e di alcuni esponenti del centrodestra. Lo chiediamo da Genova: oltre ai processi, per avere verità e giustizia contro chi compie dei reati gravissimi indossando una divisa, serve una legge sul reato di tortura e un sistema identificativo per tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine. Inoltre è urgente rivedere i criteri di arruolamento e formazione del personale che si muove nelle nostre città come meglio scenari della guerra globale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *